Festival Vasi Comunicanti - 2020

Home > Eventi > Altri eventi > Festival Vasi Comunicanti - 2020

Festival Vasi Comunicanti - seconda edizione

Teatro, cultura e territorio tra "nuove" frontiere.

Nella zona di confine tra il Luganese, il Mendrisiotto e il Varesotto, il legame storico, geografico ed economico tra Lombardia e Canton Ticino è quotidiano. Se parliamo di attività culturali però, nonostante gli evidenti punti di contatto tra i “due mondi”, il confine sembra essere un limite, una frattura.

Nel 2019 VASI COMUNICANTI ha preso vita con un'edizione zero, che ha voluto tracciare i binari per lo sviluppo di un programma pluriennale che faccia crescere le dimensioni del progetto sia a livello qualitativo che quantitativo.

In questo difficile anno di emergenza sanitaria, Karakorum Teatro e Fondazione Claudia Lombardi per il teatro non vogliono rinunciare al lavoro di sviluppo del territorio, che può e deve diventare un'occasione importante di ripartenza e, in collaborazione con i comuni di Porto Ceresio, Ponte Tresa, Morcote e Lugano danno vita a questa nuova edizione #fase2version del festival.

Mantenendo valide le restrizioni previste dai decreti ministeriali, si prevedono:
 

-    4 residenze artistiche-territoriali, una per comune. Quattro artisti coinvolgeranno i cittadini in un’indagine e una ricerca sulla storia e la cultura locale (storie, memorie, ricordi e leggende) con laboratori, ricerche partecipate (focus group, raccolta di lettere, fotografie ecc) e interviste. Il processo darà vita a 4 brevi performance teatrali inedite da mettere in scena per piccoli gruppi di spettatori in forma immersiva nel paesaggio.

-    Uno spettacolo teatrale (nel comune di Lugano, a Càsoro, che potrà essere realizzato mantenendo il distanziamento sociale fra i partecipanti), su tematiche legate ai confini e alle frontiere.

-    6 giorni di “storie in viaggio”, durante i quali gli artisti coinvolti nel progetto attraverseranno il territorio portando con sè i racconti prodotti. Durante questa tournée territoriale, di piazza in piazza, di cortile in cortile, di spiaggia in spiaggia, gli attori metteranno in scena il territorio facendo in modo che le storie dei quattro paesi si fondano in un'unica storia del Lago. In ogni giornata, i comuni saranno animati dalla presenza di almeno un attore che metterà in scena i racconti con piccoli gruppi in vari luoghi a grande potenziale turistico.

 

 

Gli appuntamenti a Lugano

Giovedì 16 luglio nell'ambito degli eventi estivi gARTen presso il parco della Fondazione, alle ore 20 lo spettacolo di Alberto Pagliarino, Nadia Lambiase e Paolo Piacenza, con Andrea della Neve "POP Economix"

Domenica 19 luglio presso il  Parco Ciani a Lugano tra le 13 e le 15, Alice Pavan interpreterà le "Storie di lago" frutto del lavoro di Stefano Beghi, Chiara Boscaro, Marco Di Stefano e Stefano Panzeri e dei cittadini nel territorio dei comuni di Lugano, Morcote, Lavena Ponte Tresa e Porto Ceresio che insieme agli artisti hanno ricordato, scritto, raccontato...

Giovedì 23 luglio alle ore 18 all'interno degli eventi estivi gARTen, nel Parco della Fondazione, Alice Pavan riproporrà anche a Càsoro le "Storie di lago". Attraverso queste storie farete un viaggio da una sponda del lago all’altra tra memorie, ricordi, e leggende del nostro lago Ceresio. 
 

Per informazioni e prenotazioni:
info@fondazioneteatro.ch
T: 091 995 11 28